giovedì 6 aprile 2017

Fiadone pasquale


si avvicina la Pasqua e come da tradizione, in  Abruzzo, si prepara il fiadone o i fiadoni. Rustici al sapore intenso e buonissimo di formaggio. Questa è la ricetta che usava sempre mia nonna, mi è rimasta nel cuore e non la cambierei per niente al mondo. La pasta ha una particolarità, seguite la ricetta e capirete la bontà.

Ingredienti per la pasta:

600 g di farina
mezzo bicchiere d'olio
mezzo bicchiere di vino bianco
4 uova
4 cucchiai di zucchero

Per il ripieno

500 g di rigatino
100 g di  parmigiano
3 uova
pepe

Procedimento: nella ciotola di una planetaria o a mano, inserite tutti gli ingredienti e formato un impasto liscio ed elastico. Lasciate riposare 20/30 minuti. Intanto preparate il ripieno mescolando anche questa volta tutti gli ingredienti insieme. Ora riprendete l'impasto e formate un rettangolo (vedi video) sistemate il composto sul lato lungo ed arrotolate. inserite il serpentone ottenuto nella teglia del ciambellone ed infornate a 19'° per 55/60 minuti.




giovedì 16 febbraio 2017

Crostata dell'infanzia


Il cavallo di battaglia di mia nonna in ambito dolciario. La sua crostata era amata da tutti, in molti negli anni hanno provato e riproporre la ricetta, ma nessuno è mai riuscito a farla come la sua.
Oggi ho voluto provarci io, ho i suoi movimenti in mente da quando sono piccola, l'impasto, la stesura...tutto. E con grande emozione, il risultato è stato davvero come l'originale. Lei sarebbe felicissima di me. Ora vi lascio gli ingredienti per non commuovermi troppo.

Ingredienti:

150 g di burro
150 g di zucchero
1 uovo + un tuorlo
300 g di farina
1/2 bustina di lievito
un barattolo di confettura di albicocche

Procedimento: fare una fontana con la farina, al centro mettete il burro ammorbidito e lo zucchero. Cominciate a lavorare bene questi due ingredienti finchè lo zucchero non sia quasi sciolto. Ora aggiungete l'uovo e il lievito ed impastate fino a formare un bel panetto liscio. Stendete e posizionate sulla teglia, poi aggiungete la confettura e decorate con le stelle. Cuocete a 180° per 40 minuti




venerdì 10 febbraio 2017

Chocolate raspberry cake


Questa è proprio la torta del quando fuori piove e fa freddo. Ti tagli una bella fettona e torna subito il sole. Io però ve la propongo per festeggiare il giorno dell'amore, San Valentino. Certo, con il cioccolato è sempre un giorno amorevole ;-) e quel colore rosso dei lamponi che richiama a quanto di più passionale ci sia, che dire, connubio perfetto.

Ingredienti:

1 pacchetto di cacao amaro perugina
200 g di farina
250 g di zucchero
1 bustina di lievito 
1 pizzico di cannella
300 ml di latte 

Per la crema 

200 ml di panna
200 g di formaggio spalmabile
150 g di zucchero a velo
colorante alimentare rosso q.b.

1 cestino di lamponi

Preparazione: setacciate tutte le polveri, inserirtele nella planetaria e, facendo andare la frusta, versate a filo il latte fino a formare una bella crema. Imburrate una teglia da 15 cm e versare il composto. Cuocete a 160° per 40 minuti.
Nel frattempo preparate la crema , montando la panna che inserirete, sempre dal basso verso l'alto, nel composto di formaggio spalmabile e zucchero a velo. Alla fine aggiungete una goccia di colorante alimentare
Per montare la torta, tagliatela in tre dischi, farcite con la crema e decorate a piacere con i lamponi.










martedì 7 febbraio 2017

Apple pie California Bakery


E' forse la torta americana più famosa al mondo e la ricetta che preferisco è proprio quella originale di California Bakery. Tutta la casa viene inebriata dal profumo fantastico di questa delizia alle mele, ed anche mentre la si prepara ci si sente davvero una pasticcera di una vecchia bakery.
Ecco per voi la ricetta.


Ingredienti per uno stampo di 16 cm di diametro:
Per la crosta
160 g burro freddo a pezzetti
250 g farina setacciata 00
4 g sale
10 g di zucchero
90 ml di acqua ghiacciata
10 ml di aceto bianco
Per il ripieno4 mele Granny Smith
1 limone (succo)
50 g zucchero bianco
1 cucchiaio di cannella
1 cucchiaio farina setacciata
1 cucchiaio di panna fresca
1 pizzico di sale
Procedimento
Per la crosta
Unite in una ciotola la farina, il sale e lo zucchero e, separatamente in un bicchiere, l’acqua con l’aceto. In una ciotola lavorare il burro con le farine, aggiungere l’acqua sino a formare un panetto. Riporre in frigorifero per almeno 30’
Per il ripienoAffettare le mele, aggiungere succo di limone, zucchero, cannella, farina, sale e panna. Amalgamare e lasciar macerare per 30’. Rivestire la teglia con carta forno, poi dividere la pasta in due porzioni, tirare la sfoglia e stenderla sulla base della teglia. Riempire la base con il ripieno, quindi tirare la pasta rimasta e ricoprire l’impasto Ripiegare i bordi verso l’interno in modo da chiudere perfettamente la torta. Spennellare tutta la torta con uovo battuto, unito al latte e distribuire una manciata di zucchero. Praticare 4 tagli verticali a croce con una forbice. Mettere in forno preriscaldato a 200° per 40-50’. Estrarre dal forno, attendere 5-10’ che leggermente si raffreddi e appoggiarla su una grata.




lunedì 5 dicembre 2016

Plumcake salato dal sapore deciso


A casa si sono leccati i baffi tuttiiiiiiii, anche il gatto. Nei plumcake di solito si mette di tutto, bene, questa è la mia versione, super saporita perchè ho messo parmigiano e rigatino. L'ho presentato come antipasto ad una cena con amici e non smettevano più di mangiarlo ;-) E' perfetto per il pranzo di Natale, presentato infiocchettato come ho fatto io. Bando alla ciance, mettiamoci all'opera.

Ingredienti:

3 uova
100 ml di latte
100 ml di olio
1 bustina di lievito istantaneo
300 g di farina
olive nere
scamorza affumicata
50 g di parmigiano
50 g di rigatino
prosciutto cotto a cubetti
sale pepe


Procedimento: montare le uova in una planetaria, poi aggiungere il latte e l'olio, amalgamare bene ed infine aggiungere la farina setacciata con il lievito. A questo punto potete inserire i formaggi, le olive e il prosciutto. Versate in uno stampo da plumcake e cuocete per 45 minuti a 180°.






Tartufini alla confettura d'uva (Scrucchijata)


In Abruzzo a Natale non possono mancare i famosi cacionetti. Sono dei dolcetti tipici ripieni di confettura d'uva. Le nonne, le zie e le mamma li preparano sempre, ogni casa a dicembre profuma di questa delizia. Io ho voluto proporre una ricetta che gli cambia il vestito ma non il sapore. Già perchè il carattere gli è dato proprio dalla confettura d'uva, preparata rigorosamente in casa. Ecco cosa ho combinato ;-)

Ingredienti

300 g di pan di spagna
2 cucchiai di confettura d'uva
cacao amaro per spolverizzare.

Procedimento: tritare il pan di spagna in un cutter, aggiungere la confettura e amalgamare il tutto. Una volta pronto il composto, formare delle palline, rotolarle nel cacao e riporre in frigo. Et voilà il gioco è fatto. 



sabato 3 dicembre 2016

Sponge cake ai mirtilli


Natale non è solo sintomo di bontà e tanti dolci....e tanti chili...ma anche di bellezza esteriore. Ecco come ho addobbato la mia sponge cake, con tanta neve, arance e cannella, come tradizione vuole. Non mi soffermerò molto in chiacchiere, perchè è davvero solo da rifare e assaggiare subito....è una delizia.

Ingredienti:

320 g di burro
320 g di farina
320 g di zucchero
5 uova
100 g di mirtilli
succo d'arancia

Per la frosting:

500 g di Philadelphia
200 g di panna
125 g di zucchero a velo
un cucchiaino di succo di limone

Procedimento: Montare il burro con lo zucchero. Una volta amalgamato il composto aggiungere le uova una per volta. Successivamente versare il succo d'arancia e a seguire la farina a pioggia. Mescolare per bene ed infine aggiungere i mirtilli. Imburrate e infarinate uno stampo da 18 cm e infornate a 170 gradi per circa un'ora.

Per la frosting unite lo zucchero a velo al Philadelphia e amalgamate bene. Aggiungere al composto un cucchiaino di limone. Montate a parte la panna, ben ferma, ed unitela con movimenti dal basso verso l'alto alla Philadelphia.

Io ho usato per la decorazione arance fatte asciugare in forno, stecche di cannella, mirtilli e un alberello in pasta di zucchero, ma voi potete scegliere ciò che preferite.